“Ogni movimento rivoluzionario è romantico, per definizione.” (Antonio Gramsci)

Crediamo ad una MODA CRITICA fatta di produzioni indipendenti che si inseriscono in maniera differente nell’attuale “sistema moda”, ripensandolo e strutturandolo secondo parametri di responsabilità sociale e ambientale. La moda critica è l’alternativa concreta al lusso e al pronto moda.

Crediamo alle CONNESSIONI, al potere dell’unione, al movimento che nasce dalle persone, ai sogni intimi che si intrecciano con progetti ed obiettivi comuni e condivisi. Sinergie, inclusione e non competitività (che c’è spazio per tutti)!

Crediamo in una moda che sia in grado di PRODURRE SENSO, che parli alle persone, che torni ad essere un mezzo d’espressione della libertà individuale lontano da tendenze, giudizi e modelli imposti (fortemente contrarie e rattristate per tutti i fashion victim)

Crediamo alla BELLEZZA E AL DESIGN, all’approccio progettuale nello studio del prodotto, alla ricerca e alla lentezza. Creativi visionari, nuove tecnologie e vecchie tradizioni rispolverate in chiave contemporanea.

Crediamo alle MICRO E PICCOLE IMPRESE come attori protagonisti di un cambiamento necessario, portavoce attivi e creativi di questa rivoluzione. Proprio per la loro natura ridotta ed agile, sono quelle che stanno innescando il cambiamento in maniera più veloce e sincera, perché sostenuto da una profonda convinzione e sensibili ai temi ambientali ed etici.

Crediamo anche alla LIBERTA’, di essere e di scegliere, e siamo profondamente convinti che con un approccio morbido, leggero e a tratti ironico tutto si assimili meglio. Non siamo integralisti, vogliamo solo accendere i fari su tante bellissime alternative…

SFASHION-NET: le 5 S che ci muovono

SFASHION è una parola forte, che indubbiamente parla di rottura e non è un caso: per ricostruire su basi solide bisogna prima rompere. Interrogarsi sul reale funzionamento di dinamiche obsolete, rimescolare le carte e immaginare nuovi scenari. In questa “S” sono anche racchiusi i nostri valori chiave, la nostra ispirazione. Sfashion-net è una rete basata sulle relazioni umane, sulle micro-imprese, su un’idea di moda differente e soprattutto su cinque pilastri fondamentali.

SLOW: Slow Fashion è un invito a produrre meno, in maniera sensata, senza seguire calendari imposti ed evitando pericolose rimanenze.

Rallentare.

In tutti i sensi.

Ridare valore al tempo.

Nei processi produttivi così come in quelli vitali.

In un mondo che spinge ad andare sempre più veloci, a raggiungere obiettivi sempre più alti, a fare sempre di più sacrificando spesso la vita, rallentare è un gesto rivoluzionario, oltre che un grande contributo al nostro benessere.

SARTORIAL: La sartorialità come approccio produttivo. Manifatture, laboratori sartoriali e produttivi di filiera corta, maestranze locali. Artigianalità. Il concetto di “artigianato” viene riconsiderato e ricontestualizzato in chiave attuale: il prodotto proposto non è mai in serie, come quello industriale, ma “fatto a mano” attraverso il recupero di capacità manuali e creative. Una sartorialità che viene affiancata da nuove tecnologie e strumenti contemporanei.

SOUL: Una moda che ha un’anima. Perché prima del brand ci sono le persone, coni loro sogni, storie, paure, valori e visione. Gli oggetti non sono più solo oggetti, ma racconti dei quali innamorarsi, che hanno un senso e lo restituiscono a chi li indossa.

SUSTAINABLE: La sostenibilità non è più un optional, è la base. Una base vera che non dipende dal materiale utilizzato, ma da una mentalità, uno sguardo aperto e attento all’ambiente, all’etica, alla propria economia così come a quella collettiva. Una moda rispettosa, trasparente, che si muove in un’ottica circolare, strizza l’occhio allo zero-waste, si inventa processi virtuosi di recupero di materiali di scarto, gioca con l’up-cycling e sfoltisce preziose rimanenze di magazzino. Produzioni piccole, che non impattano sul mercato introducendo quantità di merce eccessiva ma bensì assimilabili; prodotti di qualità destinati a durare nel tempo.

SOCIAL: L’aspetto sociale prevede inclusione, relazione e connessione. L’interazione tra esseri umani è ciò che fa la differenza. Progetti sociali di integrazione, ma soprattutto relazioni “social” online ed offline che permettono di mettersi in contatto con chi si muove sulla stessa onda. L’uomo è un animale sociale, solo che a volte se lo scorda…

Questa è la nostra rete. Poggia su basi solide. Potete tuffarvi senza paura.